You are currently viewing Venerdì nero, accordo raggiunto per risarcire i danni

La Federconsumatori di Parma comunica che lo scorso venerdì 23 dicembre è stato raggiunto l’accordo con la Società  Autostrade per i riconoscimenti dei disagi subiti dai viaggiatori sulla rete autostradale nei giorni 17 e 18 dicembre.


 


L’accordo, sottoscritto da Società  Autostrade, Adoc, Adusbef, Adiconsum, Codacons e Federconsumatori a seguito della nevicata che ha colpito l’area fiorentina nei giorni venerdì 17 e sabato 18 dicembre 2010, prevede che per i transiti effettuati nel predetto intervallo temporale dalle autovetture nel tratto fiorentino dell’A1 tra Firenze ed Arezzo e che siano usciti da tale tratto autostradale fino alle ore 20.00 venga riconosciuto il rimborso del pedaggio ove già  corrisposto con modalità  che saranno comunicate sul sito di www.autostrade.it e sui siti delle associazioni dei consumatori aderenti. Chi non ha ancora corrisposto il pedaggio per non averlo versato al casello non riceverà  alcun addebito, agli utenti telepass il pedaggio non sarà  addebitato.


 


Per analoghi transiti di veicoli che siano usciti dall’autostrada fino alle ore 23.00 verrà  riconosciuto il rimborso del pedaggio o non sarà  addebitato, come sopra specificato. A tali clienti, in considerazione del disagio subito, sarà  consegnata una Viacard prepagata da 100 euro.


 


Per analoghi transiti di veicoli che siano usciti dall’autostrada dopo le ore 23,00 verrà  riconosciuto il rimborso del pedaggio o non sarà  addebitato, come sopra specificato. Ai predetti utenti sarà  riconosciuto, sempre a titolo di attenzione, per aver passato l a notte fuori casa, un importo di euro 300.


 


Tale gestione dei riconoscimenti sarà  curata direttamente da Autostrade per l’Italia per i transiti conclusi fino alle ore 20.00 ed attraverso la procedura di conciliazione per il tramite delle associazioni dei Consumatori per le altre ipotesi considerate e per eventuali casi particolari.


 


Per l’attivazione delle procedure di conciliazione sarà  predisposta nei prossimi giorni apposita modulistica realizzata di intesa con le associazioni dei Consumatori e pubblicata sui siti di Autostrade e delle stesse associazioni.

  • Categoria dell'articolo:Senza categoria
  • Tempo di lettura:2 min. di lettura