You are currently viewing Federconsumatori, inutile e dannoso il boicottaggio a Iren

La Federconsumatori di Parma considera inopportuna e dannosa per la comunità , ed in particolare per i cittadini utenti, la posizione assunta dall’Associazione Gestione Corretta dei Rifiuti, che, nell’intento di ostacolare il progetto dell’inceneritore, invita i cittadini ad affidare ad altre società  la gestione delle proprie utenze domestiche, promuovendo così il boicottaggio verso IREN.


 


La difficoltosa situazione che vede tantissime famiglie in sofferenza per il pagamento delle bollette e l’aggressione sistematica che quotidianamente le varie società  mettono in atto, attivando pratiche commerciali spesso scorrette, ha bisogno di un sistema di tutela che le associazioni dei consumatori cercano costantemente di rafforzare.


 


Se alle difficoltà  si aggiungono iniziative come quella promossa contro IREN, non si fa altro che complicare la risoluzione dei problemi veri ai quali molte famiglie sono esposte, negando anche i vantaggi di avere un interlocutore locale.


 

Boicottare IREN solo per il fatto che ad essa sarà  affidato l’incarico di gestire l’impianto inceneritore e non considerare l’origine della decisione “politica e le ragioni dei soggetti promotori risulta essere un’iniziativa inutile, dannosa per i cittadini stessi e per i lavoratori occupati suscettibile, peraltro di facili strumentalizzazioni.

  • Categoria dell'articolo:Senza categoria
  • Tempo di lettura:1 min. di lettura