You are currently viewing Contratti truffaldini energia elettrica, massima allerta!
Sono davvero tanti, segnale che si tratta d’una campagna a tappeto, i cittadini che negli ultimi giorni hanno chiamato gli uffici di Federconsumatori per segnalare l’ennesimo tentativo di estorcere un contratto con modalità truffaldine.
 
Si riceve una telefonata da un numero di Milano (prefisso 02) e un operatore si presenta come Ufficio Autorità Energia  Elettrica oppure come Ufficio Amministrativo Energia Elettrica e solo dopo parecchie domande rivela il nome della compagnia venditrice di elettricità, nota da tempo per i comportamenti commerciali scorretti e denunciata più volte all’Autorità Energia (AEEGSI) dalla quale si stanno aspettando i provvedimenti sanzionatori.
 
Durante la telefonata, che arriva anche sul cellulare, l’operatore chiede di prendere una bolletta per leggerla insieme.
Morale: le Autorità per cui si spacciano non esistono, sono solo un misero trucco per intimorire le persone; leggere la bolletta all’operatore è molto pericoloso perché si rischia di fornire dei codici che possono essere utilizzati per operare, senza il consenso dell’utente, il cambio del contratto.
 
Per cui massima attenzione: i cittadini sono invitati a continuare a segnalare questi episodi alle associazioni di consumatori, affinché provvedano, come sempre, ad informare le autorità  competenti.
 
Federconsumatori ricorda infine che ci sono 14 giorni di tempo per recedere da un contratto stipulato a distanza (in questo caso telefonico). Si può  quindi rimediare all’errore.
 
  • Categoria dell'articolo:Senza categoria
  • Tempo di lettura:2 min. di lettura