You are currently viewing “Tariffe acqua alle stelle, ATERSIR precisa ma non basta”
“Dopo le proteste partite da Federconsumatori, ATERSIR (l’Agenzia pubblica che regola in ultima istanza le tariffe) esce con  un comunicato nel  quale afferma che gli incrementi  in  bolletta per gli utenti sarebbero più bassi di  quelli  diffusi nei  giorni scorsi, il 5,5% invece dell’8%. Parliamo dell’ambito  territoriale di  Parma, gestito  da IREN (Ireti).
Il 17 febbraio prossimo, in fretta e furia dopo la richiesta della nostra associazione, è stato fissato l’incontro con il Comitato Utenti presso ATERSIR e lì sarà l’occasione per fare chiarezza e discutere delle decisioni prese. Ribadiamo comunque la critica a un metodo poco trasparente, su una questione di  rilievo e di interesse comune come il costo  dell’acqua, nella determinazione delle tariffe che chiederemo venga profondamente modificato per coinvolgere e rendere partecipi i cittadini e utenti.”  
 
  • Categoria dell'articolo:Senza categoria
  • Tempo di lettura:1 min. di lettura